Istituto Comprensivo "R. Morzenti" > News > Docenti > 20 Novembre: Giornata Universale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza
Ultima modifica: 23 novembre 2019

20 Novembre: Giornata Universale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Flash-mob degli alunni della scuola primaria Morzenti per celebrare la Giornata Mondiale dell’Infanzia.

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo la GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA. Tale data ricorda la firma della Convenzione dei diritti dei Bambini e degli Adolescenti, che l’Italia ha sottoscritto nel 1991.

Il nostro Istituto da anni, aderendo al progetto VERSO UNA SCUOLA AMICA DELL’UNICEF, promuove la diffusione di quei principi che appaiono scontati, ma che in molti Paesi sono ancora ignorati.

Gli alunni del nostro istituto nel corso di questo anno scolastico saranno aiutati dai loro insegnanti a riflettere attraverso giochi, letture, visione di filmati su alcuni diritti fondamentali per i ragazzi, quali il diritto ad avere un nome, una cittadinanza, una famiglia, una casa, un’educazione, un sano sviluppo psico-fisico.

La Scuola Primaria Morzenti, in collaborazione con l’Associazione Genitori per la scuola Morzenti aderisce all’iniziativa GO-BLUE, un mondo dipinto di blu, lanciata dall’UNICEF anche quest’anno, e lo fa con un momento di riflessione e di divertimento.

Mercoledì, 20 novembre 2019, alle ore 15,30 nel tratto di strada davanti alla scuola, gli alunni  invitano tutti a partecipare ad un

flash-mob

per ricordare tutti quei bambini vittime dei disastri naturali o delle epidemie, delle guerre, della violenza e della povertà. 

Per questo GO-BLUE, espressione che in inglese significa “rattristarsi”, nella Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza diventa la giornata in cui “diventare blu” vuol dire sentirsi bene, e compiere qualcosa di positivo.

Ecco alcune descrizione dei lavori svolti nelle nostre scuole…

1. SCUOLA PRIMARIA MORZENTI

Una parte del video che riproduce l’iniziativa che si è svolta nel pomeriggio del 20 novembre 2019 dagli alunni della scuola primaria Morzenti, in occasione del 30esimo anniversario della Dichiarazione dei diritti dell’infanzia.

2. SCUOLA INFANZIA CASELLE

Oggi,20 novembre 2019, abbiamo ricordato la giornata mondiale dei diritti dei bambini.
Questo evento è stato spunto di riflessione e conoscenza dei principali diritti dei bambini, del loro rispetto, della loro tutela.
Ogni classe ha affrontato il tema con storie, racconti e canzoni, per far vivere concretamente ai bambini questa giornata speciale che ha portato alla realizzazione di un cartellone per sezione.
Riportiamo di seguito alcune riflessioni dei nostri bambini:
“I DIRITTI SONO DI TUTTI”
“ IL PIU IMPORTANTE DI TUTTI È IL CUORE “
“ È BELLO AVERE MAMMA E PAPÀ “
“ HO IL DIRITTO DI GIOCARE CON TUTTI , PERCHÉ È BELLO AVERE AMICI!”

————————————

Di seguito il video “Go Blue” lanciato il 15 novembre 2018 dall’UNICEF per celebrare la Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza,  il 20 novembre, ricorrenza  dell’approvazione da parte dell’Assemblea Generale dell’ONU della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

 «La Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza è una giornata di divertimento con un messaggio importante» spiega Millie Bobby Brown, 14enne star, co-protagonista della serie tv “Stranger Things”. «È il giorno in cui tutti i bambini sono incoraggiati a parlare di quel che per loro è importante come l’istruzione, spazi sicuri per imparare e giocare, ambienti positivi in cui vivere. Con l’iniziativa “Go Blue” per l’UNICEF, in questa giornata, chiediamo al mondo di dare a tutti i bambini un futuro migliore

L’UNICEF invita tutti ad aderire all’iniziativa “Go Blue for every child” facendo o indossando qualcosa di blu il 20 novembre.

«Vogliamo che quante più persone possibile aderiscano all’iniziativa “Go Blue” il 20 novembre, vestendosi di blu o inserendo il colore blu nella loro giornata; – aggiunge  Millie Bobby Brown -la Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza sia l’unica giornata dell’anno in cui “diventare blu” [in inglese, espressione che significa rattristarsi] vuol dire sentirsi bene, e compiere qualcosa di positivo.»

——————————————————————————-




Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie. more information

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

Close