Istituto Comprensivo "R. Morzenti" > News > News > 27 gennaio 2021 – GIORNO DELLA MEMORIA
Ultima modifica: 9 marzo 2021

27 gennaio 2021 – GIORNO DELLA MEMORIA

Per ricordare e non dimenticare.

GIORNATA DELLA MEMORIA 2021

27 Gennaio 2021

“La memoria non è ciò che ricordiamo, ma ciò che ci ricorda.

La memoria è un presente che non finisce mai di passare.”

(Octavio Paz)

 

Ventuno anni fa, con la Legge n. 211 del 20 luglio 2000, veniva istituito il “Giorno della Memoria”:

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Promulga

la seguente legge:

Art. 1

  1. La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Art. 2

  1. In occasione del “Giorno della Memoria” di cui all’articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere.

 

In occasione del Giorno della Memoria 2021, il nostro Istituto, anche quest’anno, intende rinnovare il proprio impegno, nel pieno esercizio di una cittadinanza attiva, consapevole e democratica, per difendere la memoria del passato, al fine di responsabilizzare e sensibilizzare i bambini e i ragazzi, che sono il nostro futuro.

Si pubblicano di seguito alcune attività, letture, filmati, canzoni per ricordare e non dimenticare, realizzate dai nostri studenti.

la-journee-de-la-memoire-27jan

——————————–

Lavoro svolto dalla classe 4^A della Scuola Primaria “R. Morzenti” per  commemorare la “GIORNATA DELLA MEMORIA”:

Gli alunni, per non dimenticare, hanno ascoltato la lettura della testimonianza
 ” IL BENE SI FA MA NON SI DICE” del figlio di  GINO BARTALI, campione italiano di ciclismo che ha salvato ottocento vite trasportando documenti falsi nel tubo della sua bicicletta. L’articolo fa parte del libro “LA BICICLETTA DI BARTALI”, letto dall’insegnante agli alunni della classe.
“LA SCELTA DEL BENE”, portata avanti dal campione del ciclismo italiano, è un esempio di vita per i nostri bambini, uomini e donne del futuro.
——————————–

——————————–

 classe 2A-2B-2C scuola primaria Morzenti:

In occasione della giornata della Memoria gli alunni delle classi 2° A B C della Scuola Primaria “ R. Morzenti” sono stati guidati a riflettere sul significato di questa importante ricorrenza.

I bambini hanno partecipato a un momento di lettura animata del libro “ Otto” Autobiografia di un orsetto di T. Ungerer. Il brano è stato scelto tenendo conto dell’età e del loro grado di maturazione. Durante l’attività di lettura animata sono state proiettate alla LIM le immagini relative al libro e sono state commentate.

Tutti hanno ascoltato con interesse il racconto e hanno partecipato positivamente alla conversazione.

Questa attività è stata documentata sul quaderno ed ogni alunno ha realizzato un orsetto con materiale di recupero.

——————————–

Le classi della scuola primaria Morzenti

 

——————————–

Gli alunni della classe 5^ C

Album-fotografico – “L’albero di Anne”

 

——————————–

 

I ragazzi delle classi 5^A e 5^B della Scuola Primaria “ S.F. Cabrini” di Castiraga Vidardo commemoreranno la GIORNATA DELLA MEMORIA, in data 27/01/2021, ricordando  questa tradizione degli ebrei e, simbolicamente, deporranno su di una grande stella di David alcuni sassi ( preparati con scritte, simboli e colori) per non dimenticare quel triste periodo e soprattutto per fare in modo che non si ripeta mai più una simile tragedia.

——————————–

Gli alunni della classe 5^A e 5^B della Scuola Primaria Da Vinci di Caselle Lurani: “Affinché la memoria storica possa diventare un patrimonio trasmissibile di generazione in generazione”.

Giornata della memoria

Per non dimenticare

 

——————————–

Classi 1^F e 1^G della scuola secondaria di I grado di Caselle Lurani

I ragazzi delle classi 1F e 1G della scuola secondaria di Caselle Lurani hanno realizzato un video in occasione della Giornata della memoria.
Il lavoro è stato comune nella prima parte: cenni storici, seconda guerra mondiale, fascismo, Shoah.
Differente nella seconda parte: in 1G è stato letto il libro biografico del bisnonno di un’alunna, deportato politico nel campo di concentramento di Mauthausen, in Austria (riflessioni, supporto video); in 1F, invece, è stato  letto il libro delle sorelle Bucci, “La stella di Andra e Tati” (riflessioni, supporto video).
Gli alunni delle due classi hanno realizzato un filo spinato, da esporre sulle pareti delle due aule, sul quale sono state apposte le parole della memoria. Le “parole” sono state scelte dall’insegnante di lettere, prof.ssa Maria Cristina Graziano, e scritte sul taccuino dei ragazzi. Successivamente, è stata data una personale  definizione. I ragazzi hanno avuto libertà di scelta nella realizzazione della prima pagina (disegni, titolo,…) e nell’ultima hanno inserito citazioni di persone testimoni di quel periodo da non dimenticare.
Con il supporto il docente di musica, prof. Antonio Pollino, i ragazzi hanno scelto, attraverso un sondaggio lanciato su google moduli, la base musicale per il video che è stato prodotto interamente un alunno di 1F (fotografie, montaggio, scritte, base musicale).




Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie. more information

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

Close