Ultima modifica: 7 giugno 2021

Progetto LYRA

Lettere senza senso che nascondono messaggi significativi.

Le classi 1B, 2B, 3B, 2D e 3D della scuola secondaria di Via Bracchi hanno partecipato al “Progetto LYRA”, purtroppo non sono rientrate tra le classi premiate!
Intanto però l’opera d’arte collettiva realizzata dai nostri studenti è stata pubblicata sul sito del concorso: https://premiolyra.fila.it/gallery/?school_state=Lodi&school_id=17621&edition_id=17478
I ragazzi, guidati dalla professoressa di Arte, Sara Chelotti, sono partiti da una riflessione sulla pandemia e sulla situazione di emergenza vissuta nell’ultimo anno. I ragazzi hanno ragionato su quali sono state le cose “positive” emerse durante lockdown (passare più tempo con mamma e papà, imparare un nuovi hobby, apprezzare cose che prima davano per scontato, le canzoni sui balconi, etc).
Questi sentimenti/emozioni/esperienze sono stati tradotti in un’opera d’arte ispirandosi all’arte concettuale (1960) e, in particolare modo, agli arazzi di Alighiero Boetti. A prima vista sembrano tante lettere senza senso ma, se si fa attenzione e si osserva la tela in tutte le direzioni, si riescono a leggere frasi e pensieri formulati dell’artista.

I ragazzi hanno ricreato uno di questi arazzi, usando carta e pennarelli. Ogni classe è stata responsabile di una frase dell'”arazzo” (scelta tra quelle formulate  all’inizio dell’attività), frasi che a loro volta sono state scomposte tra i vari alunni, responsabili di realizzare le singole lettere.
Ecco qualche foto scattata durante la realizzazione dell’attività.
Provate anche voi a scoprire quale messaggio ci vogliono dare i nostri alunni!

 




Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie. more information

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

Close